11apr 2018
A PADOVA IL FASCINO DI CIRÒ MARINA

Certe serate sono davvero una sorpresa, è successo mercoledì sera 28 Febbraio a Padova all'Osteria Enoteca Cortes in Riviera Paleocapa. Di corsa sotto la pioggia arrivo a piccolo portone, entro, l' ingresso è austero, buio e cupo, anticipa un bancone vissuto pieno zeppo di bottiglie in ordine confuso provenienti da tutta Italia. La saletta interna invece è da subito molto accogliente grazie alla verve di Domenico, che da buon titolare sardo mi accoglie facendomi accomodare velocemente; sono in leggero ritardo, la degustazione di Cirò è appena iniziata ma subito mi sento carica e soddisfatta: un bel connubio l'atmosfera sarda e i vini di Cirò Marina! Abbraccio i tre produttori presenti, Francesco De Franco di 'A VitaCataldo Calabretta e Sergio Arcuri delle omonime aziende, prendo posto al tavolo con loro, bello, sono a casa, i sorrisi e la gioia davanti ai loro vini spettacolari che in buona parte conosco, non ha prezzo.

 

La serata prevedeva la presentazione del libro curato da Giorgio Fogliani  Cirò-I luoghi del Gaglioppo e la degustazione di alcune etichette più rappresentative naturalmente tutte da uve di Gaglioppo in purezza:

Rosato Tenuta Del Conte 2016

Cataldo Calabretta Cirò Classico Sup. 2015

Sergio Arcuri Cirò Classico Sup. 2015

'A Vita Cirò Classico Sup. 2014

Scala Cirò Classico Sup. 2013

Cote di Franze Cirò Classico Sup. 2013

Dell'Aquila Cirò Classico Sup. 2013

 

L'abbinamento prevedeva piatti sardi e calabresi, come cucurgionis con bianchetti, provola affumicata e gambero rosso di Mazara, o agnello e maialino con le interiora alla crotonese, credo non mangiassi con appetito da chissà quanti mesi, un menù ricco, anche troppo, ma il Sud Italia è così, ti danno il cuore quanto da mangiare. Delle espressioni del Gaglioppo non ne parliamo, questo vitigno autoctono stupisce sempre, sia vinificato in rosa sia in rosso, ogni annata regala emozioni uniche; non bisogna aspettare chissà quanto per trovarlo pronto, lo è sempre, è attivo, vivo e tenace. L'armonia regalata è la stessa, può cambiare la sensazione del frutto se il procedimento di vinificazione è differente, quel pizzico di eleganza in più o meno, come del resto la ruvidezza del tannino, ma la stoffa del vitigno emerge sempre, grazie anche alla linea che i vignaioli di Cirò intendono far trasparire da questi ottimi vini.

 

L'attenzione dal piatto e dal bicchiere veniva distolta quanto la parola passava ai vignaioli che di volta in volta presentavano ognuno la propria area fatta di vigneti con le diverse peculiarità dettate dalle esposizioni e composizione del terreno, prima che dal lavoro in vigna e cantina, già vera magia! Pareva fossimo tutti lì in riva al mare a godere di quella brezza e sole unici.Queste serate sono fantastiche perché il pensiero emozionale corre fino a quei luoghi, e li rimani, li senti dentro, li vivi e te li porti a casa.

 

 

1

2

3

4

5

6

Articoli Simili
I più letti del mese
DALLA VIGILIA DI NATALE A SAN SILVESTRO TRA ACANTO E PRINCIPE DI SAVOIA | SUNDAY BRUNCH NATALIZI
Da sempre Hotel Principe di Savoia, uno dei gioielli italiani di Dorchester Collection, offre una serie di iniziative e momenti magici per rendere indimenticabile qualsiasi esperienza ai nostri ospiti. In esclusiva una ... Leggi di più
ORGOGLIO ITALIANO: LE COLLINE DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE CANDIDATE UNESCO
Un piccolo territorio del Veneto che si estende a partire da 50 chilometri a Nord di Venezia e arriva a 100 chilometri dalle Dolomiti, questa è la posizione delle Colline di Conegliano Valdobbiadene, diventate dallo scor... Leggi di più
Rita & Cocktails
Inaugurato nel 2002,  Rita & Cocktails si è subito distinto per la varietà e la personalità delle bevande miscelate prodotte che andavano ben oltre a quelle classiche. Ovviamente anche i cocktail canonici sono qui prepar... Leggi di più
LA LETTERA DI GUALTIERO MARCHESI
Mi chiedono spesso quale sia il mio “elisir di lunga vita”, il mio segreto. A furia di sentirmelo domandare una spiegazione l’ho trovata: la curiosità.  Mi piacciono le cose nuove, da quelle piccole di ogni giorno ai nu... Leggi di più
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
PUTIA, LA BOTTEGA CHE PRENDE IL SUD A MORSI
SlowSud di cui abbiamo qui, e qui apre Putìa e celebra il “panino di giù”. Dopo appena tre anni dal primo ristorante, i giovani imprenditori che con SlowSud Duomo e SlowSud Brera hanno portato a Milano tutt... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.