12mag 2018
RISTORANTE ARMANI NOBU | NOBU, UN CAPOSCUOLA DELLA CUCINA GIAPPONESE
Articolo di: Fabiano Guatteri

Nobu ha sicuramente contribuito a elevare il livello gastronomico dei ristoranti giapponesi che, quando arrivò in Italia,  non era  articolato come ora. A Milano seppe subito fare la differenza  per la proposta complessa e per il livello delle preparazioni. 

Il ristorante Armani Nobu, elegantemente arredato, si sviluppa su due piani. Al piano terra vi è il bar e la sala ristorante  destinati ai fumatori. Al primo il ristorante da preferire,   più curato, con  arredi eleganti, tavoli distanziati e un’imponente sushi bar con sgabelli per chi vuole pranzare o cenare vis-à-vis con i maestri del taglio.

 

E’ un vero piacere vedere  con quale precisione sono affettati i pesci se per il sushi e quale o se per il sashimi.  Il nome dello chef è associato al black cod, il merluzzo nero o carbonaro marinato al miso e cotto al forno; questo piatto  ha ispirato molti altri chef nipponici facendolo diventare di tendenza, ma ordinare questa preparazione da Nobu è più emozionante. La cucina giapponese dà rilevanza alla consistenza  mentre quella occidentale è maggiormente attenta al gusto: in questo piatto sono entrambi ben rappresentati. La morbidezza cedevole del pesce da una parte,  la sapidità, le noti dolci e umami  della marinatura dall’altra, forniscono alla portata una rara compiutezza senza dover adottare tecniche culinarie particolarmente complesse.

 

I figli dei giapponesi migrati in Perù hanno dato vita a una cucina fusion chiamata nikkei che  unisce la cultura gastronomica locale e quella nipponica. Il ceviche nikkei, per esempio, non è sottoposto alle lunghe   marinature come quello della tradizione pruviana. Il ceviche presente nella carta di Nobu ne è un rappresentativo esempio. Gli ingredienti cambiano per cui può essere disponibile quello all’astice con quinoa, pomodorini e coriandolo (foto 1), oppure di pesce bianco con sfere di mango e leche de tigre (foto 2) in cui i crostacei o il pesce mantengono il sapore originario, non risultano cioè  “cotto” dal succo di lime.  Un piatto che assolutamente va provato sono i ravioli di wagyu (foto 3-4) la pregiata carne bovina giapponese molto marezzata, da allevamento estensivo. Il palato italiano è educato ai ravioli e pertanto può bene coglierne le sfumature di sapori, la testura della farcia, lo spessore della pasta. I ravioli di wagyu di Nobu differiscono da quelli nostrani per la densità del ripieno che è più sciolto e umido e non sono neppure assimilabili ai gyoza, quantomeno per la forma; il sapore è intenso, avvolgente, persistente.  I sushi (foto 5 a destra) e i sashimi ) sono ordinabili al pezzo e comprendono ingredienti quali king crab,  gambero rosso di Sicilia, ostrica. Da provare l’insalata di sashimi con  yuzu pressing (foto 5 a sinistra).  I tempura sono eseguiti in modo magistrale, ossia morbidi, croccanti, ma soprattutto leggeri. Ampia carta dei vini e dei sake.  La cucina di Nobu è sicuramente contemporanea  con spunti creativi e anche fusion. 

 

1

2

3

4

5

Indirizzo : VIA G. Pisoni Milano
Telefono : 02.62312645
Articoli Simili
I più letti del mese
DALLA VIGILIA DI NATALE A SAN SILVESTRO TRA ACANTO E PRINCIPE DI SAVOIA | SUNDAY BRUNCH NATALIZI
Da sempre Hotel Principe di Savoia, uno dei gioielli italiani di Dorchester Collection, offre una serie di iniziative e momenti magici per rendere indimenticabile qualsiasi esperienza ai nostri ospiti. In esclusiva una ... Leggi di più
ORGOGLIO ITALIANO: LE COLLINE DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE CANDIDATE UNESCO
Un piccolo territorio del Veneto che si estende a partire da 50 chilometri a Nord di Venezia e arriva a 100 chilometri dalle Dolomiti, questa è la posizione delle Colline di Conegliano Valdobbiadene, diventate dallo scor... Leggi di più
Rita & Cocktails
Inaugurato nel 2002,  Rita & Cocktails si è subito distinto per la varietà e la personalità delle bevande miscelate prodotte che andavano ben oltre a quelle classiche. Ovviamente anche i cocktail canonici sono qui prepar... Leggi di più
LA LETTERA DI GUALTIERO MARCHESI
Mi chiedono spesso quale sia il mio “elisir di lunga vita”, il mio segreto. A furia di sentirmelo domandare una spiegazione l’ho trovata: la curiosità.  Mi piacciono le cose nuove, da quelle piccole di ogni giorno ai nu... Leggi di più
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
PUTIA, LA BOTTEGA CHE PRENDE IL SUD A MORSI
SlowSud di cui abbiamo qui, e qui apre Putìa e celebra il “panino di giù”. Dopo appena tre anni dal primo ristorante, i giovani imprenditori che con SlowSud Duomo e SlowSud Brera hanno portato a Milano tutt... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.