01mar 2018
ETICHETTE INDIMENTICABILI DAL SIMPLY THE BEST
Articolo di: Fabiano Guatteri

L’evento Simply the Best è organizzato dalla testata giornalistica Civiltà del Bere. Ogni anno la redazione seleziona il top di otto rappresentative guide dedicate ai vini, ossia le etichette che hanno ottenuto i massimi riconoscimenti da almeno tre di queste guide. Presenti all’evento, non abbiamo potuto degustare i vini premiati di tutti i cinquanta espositori, ma tra quelli incontrati alcuni ci hanno particolarmente emozionato che elenchiamo in ordine alfabetico.

 

Cottanera 

I vigneti dell’azienda radicano sul terreno lavico dell’Etna a 700 metri di altitudine.

Sole di Sesta Sicilia Syrah. (foto 2)

Le uve syrah trovano nel terreno lavico l’elemento per conferire al vino caratteristiche eccellenti, molto caratterizzate. Le uve diraspate, pigiate, sono lasciate macerare a temperatura controllata per circa 20-25 giorni. Il vino affina per 12-14 mesi in barrique delle quali il 45 % nuove, poi per 18 mesi in bottiglia. Alla degustazione mostra colore rubino con riflessi violacei; al naso si colgono fragranze floreali, intense note di frutta estiva come la ciliegia, il mirtillo, e profumi terziari quali macis, tabacco, pepe nero e sentori di cioccolato e di macchia mediterranea. In bocca è pieno, caldo, polposo, avvolgente, balsamico, con tannini accattivanti, buona spalla acida, finale lungo. 

 

 

Marco Felluga Russiz Superiore 

Da cinque generazioni i Felluga producono vino nel Collio, in due aziende: Marco Felluga e Russiz Superiore.

Collio Bianco Col Disôre Russiz Superiore. (foto 1 e 3)

E’ un vino bianco di grande equilibrio e suadenza prodotto con uve pinot bianco (40%), friulano (35%), sauvignon (15%) e ribolla gialla (10%). Le uve vendemmiate, delle quali il 5% di sauvignon surmature, sono pressate sofficemente e il mosto viene lasciato fermentare in botti di legno di 15-30 hl. Il vino ottenuto affina 12 mesi sui lieviti, e altrettanto tempo in bottiglia prima della commercializzazione. Nel calice riflette tonalità paglierine calde luminose con bagliori oro-verdi. Il profumo è armonioso, elegante, con ricordi di fiori bianchi; si colgono sentori agrumati, ricordi di frutta tropicale, nuance di pasticceria, di crema inglese e ancora una nota di vaniglia e una tostata. In bocca è avvolgente, di grande piacevolezza, ed è altrettanto piacevole cercare di risalire alle uve che lo animano. Finale lungo con toni speziati, in particolare di vaniglia e ricordi di mandorla dolce. 

 

Cantine Ferrari Cantine Ferrari 

Casa spumantistica storica, nata dal sogno di Giulio Ferrari, il fondatore, di creare in Trentino uno spumante capace di confrontarsi con gli Champagne più reputati. 

Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2006. (foto 4)

Da uve chardonnay è l’etichetta più importante della maison. Il vino riposa in bottiglia sui lieviti per una decina di anni. Nel calice riproduce colore giallo paglierino dorato. Al naso esprime il proprio esprit con grande equilibrio tra raffinatezza e potenza in un tripudio di note floreali, fruttate in cui si ritrovano fiori bianchi e gialli, mela, frutta estiva, sfumature agrumate e ancora cioccolato bianco, miele e nuance speziate. In bocca è avvolgente, elegante, vellutato con ricordi di miele, floreale e dotato di lunga persistenza. 

 

Lungarotti 

L’azienda ha rappresentato la forza trainante dell’enologia umbra ed è ora un sicuro punto di riferimento.

Rubesco Vigna Monticchio Torgiano Rosso Riserva. (foto 5)

E' il vino rosso più rappresentativo della cantina. E’ prodotto con uve sangiovese e canaiolo del vigneto Monticchio; dopo la macerazione del pigiato in acciaio, il vino è affinato per 12 mesi in barrique, quindi per più anni in bottiglia e può invecchiare mediamente 30-35 anni. Possiede colore rubino granato, profumo floreale di violetta quindi di piccoli frutti quali mora, mirtillo, cui si unisce l’amarena; si avvertono quindi note speziate con vaghi sentori di noce moscata, pepe e nuance resinate. L’impatto gustativo è morbido, vellutato, caldo, con tenui ricordi di menta e tannini soffici; si colgono sentori fruttati già percepiti in fase olfattiva e riserva un lungo finale.

 

Monte Zovo

La famiglia Cottini lavora nell’ambito enologico dal 1925 e l’attuale azienda è il frutto di quattro generazioni che si sono succedute. L’azienda si estende su 10 ettari di vigneto e 25 ettari di bosco dislocati in due tenute nel Veronese. 

Ca’ Linverno. (foto 6)

Ci ha molto ben impressionati; prodotto con un uvaggio che comprende uve locali e internazionali ossia corvina rondinella, croatina e cabernet vendemmiate tardivamente e lasciate successivamente appassire per circa un mese. Le uve pigiate e diraspate sono fatte macerare a temperatura controllata e il vino è affinato parte in barrique, parte in tonneau per un anno, quindi per 6 mesi in bottiglia. Nel calice riflette colore rosso rubino intenso; al naso si percepiscono note fruttate di ciliegia fresca e sotto spirito, di prugna e di more oltre a sentori terziari balsamici, speziati di pepe con lieve accenno di vaniglia oltre a note di cuoio. In bocca è concretamente morbido, rotondo, caldo, avvolgente e si ritrovano le note fruttate già percepite odorandolo; possiede tannini soffici ben integrati e lungo finale. 

Amarone della Valpolicella. (foto 7)

Le uve corvina, corvinone e rondinella vendemmiate nel tardo settembre sono lasciate appassire nel fruttaio per 120 giorni, periodo in cui le uve concentrano zuccheri e aromi. A gennaio vengono diraspate e pigiate e il vino ottenuto è affinato un anno in barrique e tonneau, sei mesi in botte grande e un ulteriore anno in bottiglia. Nel calice possiede colore rosso rubino con sfumature granate date dall’invecchiamento. Il profumo è fruttato, e si avvertono sentori di ciliegia, di prugne, di mirtilli, di confettura di ciliegia oltre a ricordi speziati che comprendono la vaniglia, e ancora reminiscenze di liquirizia, di tabacco, e di cioccolato. In bocca è morbido, vellutato, di grande struttura sostenuta da 16 gradi alcolici con tannini levigati e sentori fruttati e di spezie.

 

Cantina Tramin

Cooperativa di produttori fondata nel 1898.

Terminum, Alto Adige Gewurztraminer Vendemmia Tardiva Doc 2014. (foto 8)

Uve gewurztraminer vendemmiate a fine dicembre fatte macerare 12 ore, quindi pressate sofficemente; il mosto ottenuto comincia una lenta fermentazione in barrique per una durata di 6-9 mesi. Il vino è poi affinato in barrique per 7-10 mesi, quindi in bottiglia per 3 mesi. Nel calice svela colore giallo dorato; al naso si riconoscono frutti estivi come la pesca e l’albicocca, esotici come il mango e il litchi, ma anche sfumature di zafferano, miele, zucchero bruciato. In bocca è piacevolmente zuccherino ma al tempo stesso fresco così da rivelare un grande equilibrio; prendono spazio le note botritee che nobilitano il gusto e che accompagnano una buona mineralità.

 

Zenato

Produttori nelle terre del Lugana e della Valpolicella, da sempre attenti alla qualità

Amarone Classico Riserva della Valpolicella Sergio Zenato. (foto 9)

E' una delle più superbe interpretazioni dell’Amarone. Prodotto con uve prevalentemente corvina , completate da rondinella, oseleta e croatina; dopo la vendemmia i grappoli sono lasciati appassire per 3-4 mesi in fruttai. La pigiatura avviene in gennaio cui fanno seguito la macerazione che ha una durata di circa 20 giorni, quindi 4 anni di affinamento in botti grandi e un anno in bottiglia. Il colore è rubino profondo con sfumature granato. Il profumo unisce ricordi florali e richiami fruttati di frutta rossa estiva, come la ciliegia fresca e sotto spirito, e ancora ribes nero, lampone oltre a riflessi speziati. In bocca è imponente, un concentrato di senti fruttati, di confettura cui si uniscono ricordi speziati e di nocciolo di ciliegia, ricco, morbido, tannini ben intessuti con sfumature amaricanti nel finale. 

 

1

2

3

4

5

6

7

8

Articoli Simili
I più letti del mese
DALLA VIGILIA DI NATALE A SAN SILVESTRO TRA ACANTO E PRINCIPE DI SAVOIA | SUNDAY BRUNCH NATALIZI
Da sempre Hotel Principe di Savoia, uno dei gioielli italiani di Dorchester Collection, offre una serie di iniziative e momenti magici per rendere indimenticabile qualsiasi esperienza ai nostri ospiti. In esclusiva una ... Leggi di più
ORGOGLIO ITALIANO: LE COLLINE DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE CANDIDATE UNESCO
Un piccolo territorio del Veneto che si estende a partire da 50 chilometri a Nord di Venezia e arriva a 100 chilometri dalle Dolomiti, questa è la posizione delle Colline di Conegliano Valdobbiadene, diventate dallo scor... Leggi di più
Rita & Cocktails
Inaugurato nel 2002,  Rita & Cocktails si è subito distinto per la varietà e la personalità delle bevande miscelate prodotte che andavano ben oltre a quelle classiche. Ovviamente anche i cocktail canonici sono qui prepar... Leggi di più
LA LETTERA DI GUALTIERO MARCHESI
Mi chiedono spesso quale sia il mio “elisir di lunga vita”, il mio segreto. A furia di sentirmelo domandare una spiegazione l’ho trovata: la curiosità.  Mi piacciono le cose nuove, da quelle piccole di ogni giorno ai nu... Leggi di più
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
PUTIA, LA BOTTEGA CHE PRENDE IL SUD A MORSI
SlowSud di cui abbiamo qui, e qui apre Putìa e celebra il “panino di giù”. Dopo appena tre anni dal primo ristorante, i giovani imprenditori che con SlowSud Duomo e SlowSud Brera hanno portato a Milano tutt... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.