22lug 2017
GICO E CHIC – CHARMING ITALIAN CHEF: IN THE KITCHEN TOUR
Articolo di: CityLightsNews

GICO e Chic – Charming Italian Chef:  In The Kitchen Tour porta la grande cucina in giro per l’Italia grazie alle attrezzature GICO

GICOGrandi Impianti Cucine torna al fianco di Chic - Charming Italian Chef per il progetto In The Kitchen Tour, l’evento che ogni mese, in una regione diversa, organizza l’incontro tra chef e produttori nazionali e locali per fondere e valorizzare le eccellenze del nostro territorio.
GICO – Grandi Impianti Cucine torna al fianco di Chic - Charming Italian Chef per il progetto In The Kitchen Tour, l’evento che ogni mese, in una regione diversa, organizza l’incontro tra chef e produttori nazionali e locali per fondere e valorizzare le eccellenze del nostro territorio.

Questa è stata la volta di Matera, città di grande storia e tradizione che martedì 18 luglio ha ospitato all’Hilton Garden Inn Matera, con lo chef patron di casa Giuseppe De Rosa, oltre 20 chef e pizzaioli i quali hanno avuto la possibilità di realizzare i propri piatti utilizzando le attrezzature GICO.
Per una cucina di alta qualità non solo servono i migliori ingredienti, una buona mano e tante idee. Fondamentale è avere anche le attrezzature più tecnologiche capaci di rispondere alle più svariate esigenze di tutti i professionisti. Infatti induzione e cuocipasta sono stati i protagonisti di questa Jam Session culinaria, utilizzati per la maggior parte dei piatti. All’invito d’inizio giornata di Valeria Ongaro - amministratore delegato GICO – a liberare la fantasia e utilizzare le cucine GICO senza limiti, gli chef in programma hanno dato la meglio, sottolineando l’utilità e il pregio di questi strumenti.
Sono di questo parere lo chef Felice Sgarra di Umami di Andria (BT), stella Michelin, che sottolinea la praticità, la forza e la compattezza delle cucine GICO; e lo chef Denis Lovatel, della Pizzeria Da Ezio – Alano di Piave (BL) che afferma: “oggi sempre più il cliente vuole vedere come viene preparato un piatto soprattutto se si tratta di cucina elaborata o pizza gourmet. E’ fondamentale avere strumenti di lavoro validi e pratici ma anche esteticamente gradevoli per fare da consolle alla preparazione.”
GICO continua a essere un punto di riferimento per i professionisti della cucina i quali condividono i principi di semplicità, salubrità e sostenibilità delle sue attrezzature.
GICO: tradizione ed esperienza italiana
GICO si presenta oggi al mercato dei grandi impianti come una squadra di “autori di grandi cucine”, con una gamma completa di prodotti eccellenti e di servizi per rispondere alle esigenze di ogni cliente. Professionisti che seguono il cliente dalla progettazione all’installazione e nel post vendita, e una cucina dimostrativa dove si svolgono incontri e corsi di cucina per chef e appassionati. Con le porte sempre aperte al cambiamento, GICO è fermamente convinta che qualità e robustezza del prodotto, servizio, flessibilità ed esperienza, strettamente collegate a eleganza, design ed ergonomia siano i valori che oggi possono fare la differenza.
Alla continua ricerca di soluzioni all'avanguardia per la cottura, la preparazione e la conservazione dei cibi, GICO assicura i più alti standard di affidabilità ed efficienza con notevole risparmio energetico. Il tutto racchiuso nel design made in Italy che da ulteriore valore ai prodotti: funzionale ed esteticamente accattivante. Cruscotto inclinato, manopole in materiale atermico, maniglie ergonomiche. Questi sono solo alcuni esempi di quanto lavoro c’è dietro una Cucina GICO.
Il processo di creazione di un’apparecchiatura GICO comincia con l’ascolto delle esigenze di chi la dovrà utilizzare, dando vita a prodotti in cui prevalgono unicità ed esclusività. La produzione si divide in cottura verticale e orizzontale.
La cottura verticale identifica la gamma forni, strumenti di lavoro molto flessibili, perché oggi è sempre più difficile conoscere in anticipo il flusso e la scelta della clientela. I forni GICO riducono i tempi di cottura e il dispendio di energia e mantengono sapori, aromi e fragranze degli alimenti.
La cottura orizzontale comprende diverse linee produttive che si differenziano per dimensioni, mantenendo sempre efficienza nelle funzioni, solidità delle apparecchiature, igiene e fruibilità ai massimi livelli. GICO nasce con questa cottura e tutt'oggi è la passione più grande.
Le parole chiave che guidano il team GICO nella progettazione sono: Artigianalità, Design, Ergonomia, Autenticità e Personalizzazione. Quest'ultimo concetto è oggi un punto di forza di GICO.
Tali principi giungono oggi alla seconda generazione, tramandati dal fondatore Luigi Ongaro che ha dato vita all’azienda nel 1971, dopo aver gestito altre importanti aziende del mondo dei grandi impianti. Oggi tali obiettivi non sono mutati e vengono portati avanti dalla sua famiglia: agevolare e tutelare il lavoro di chef e brigate di tutto il mondo.

 

1

Articoli Simili
I più letti del mese
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PUTIA, LA BOTTEGA CHE PRENDE IL SUD A MORSI
SlowSud di cui abbiamo qui, e qui apre Putìa e celebra il “panino di giù”. Dopo appena tre anni dal primo ristorante, i giovani imprenditori che con SlowSud Duomo e SlowSud Brera hanno portato a Milano tutt... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
MARTEDÌ 31 E MERCOLEDÌ 1 FEBBRAIO DA SADLER CASSOEULA & CHAMPAGNE
Martedì 31 gennaio e Mercoledì 1 febbraio due serate speciali a base di cassoeula & champagne. Torna l’appuntamento con le serate a tema di Chic’n Quick, la trattoria moderna dello chef Claudio Sadler. Martedì 31 gennai... Leggi di più
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più
La zucca nella pasta
TAGLIOLINI AL BURRO E CAVIALE AL PROFUMO DI AGLIO ORSINO
MU DIMSUM L’ALTA CUCINA CINESE A PREZZI CONTENUTI
La ristorazione cinese a Milano negli ultimi anni ha conosciuto profondi cambiamenti. Le numerose trattorie a conduzione familiare che proponevano una cucina approssimativa e spesso pesante sono andate via via sparendo i... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.