19ott 2016
LA CUCINA RASSICURANTE DI CASA LUCIA
Articolo di: Fabiano Guatteri

Varcata la soglia di Casa Lucia si è accolti da un ambiente caldo: legno alle pareti, travi di legno e mattoni a vista; si ha l’impressione di entrare in una dignitosa trattoria di una volta. Si tratta di un’impressione, ovviamente, mantenuta però viva da una cortesia non tanto comune. La carta permette di connotare meglio il locale. La cucina è sostanzialmente italiana senza contaminazioni significative, rinnovata con garbo, in cui i sapori della terra, delle stagioni, sono ben rappresentati da ingredienti di qualità abbinati armonicamente tra loro, senza forzature o contrasti in cerca di visibilità. La carta propone a fianco a piatti fissi una ventina di proposte quotidiane in base alle offerte del mercato per poter proporre piatti sempre nuovi utilizzando anche le primizie. Le paste fresche sono fatte in casa, mentre quelle secche sono Verrigni. Tartufi e funghi in stagione. Per quanto la cucina non abbia una chiara connotazione regionale, la presenza di costate, fiorentine, tagliate, prosciutto crudo, toscanelli e pecorini, comunica sicuramente una nota toscana. Gli antipasti sono soprattutto di salumeria, con un repertorio di prosciutti crudi che comprende oltre la Toscana, Norcia, Parma e Spagna (Pata Negra).

Tra i primi i tagliolini ai funghi porcini su crema di grana sono sicuramente un piatto di impatto e persistenza piacevoli. Potrebbero fare a meno del formaggio, se si volesse maglio esaltare il sapore dei funghi, che in ogni caso è ben espresso, senza che l’equilibrio del piatto ne debba soffrire. Netta, semplice, perfetta la presa iberica, ossia un piccolo filetto ricavato dal collo del maiale che richiede una cottura che mantenga rossa la sezione più interna. Cottura eseguita alla perfezione e perfetta la temperatura di servizio: un piccolo saggio che lascia presagire la felice esecuzione di tagliate, costate e fiorentine. La carta propone anche piatti di pesce secondo disponibilità del mercato.

Dolci della casa. Se la carta dei cibi è toscaneggiante, quella dei vini, una settantina di referenze, non svela preferenze regionali e vede nei bianchi una forte componente altoatesina-friulana, nei rossi una buona selezione piemontese, mentre la scelta dei vini toscani è contenuta. Non mancano referenze francesi. Sono disponibili circa 10 etichette al calice. La cucina di Casa Lucia propone piatti elaborati quanto basta, senza stravolgimenti dei sapori, dove il gusto dell’ingrediente principale non viene prevaricato da altre materie prime o preparazioni. E questo è un valore. 

1

2

3

Indirizzo : via Ravizza 2, Milano Milano
Telefono : 02.4986691
Articoli Simili
I più letti del mese
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PUTIA, LA BOTTEGA CHE PRENDE IL SUD A MORSI
SlowSud di cui abbiamo qui, e qui apre Putìa e celebra il “panino di giù”. Dopo appena tre anni dal primo ristorante, i giovani imprenditori che con SlowSud Duomo e SlowSud Brera hanno portato a Milano tutt... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
MARTEDÌ 31 E MERCOLEDÌ 1 FEBBRAIO DA SADLER CASSOEULA & CHAMPAGNE
Martedì 31 gennaio e Mercoledì 1 febbraio due serate speciali a base di cassoeula & champagne. Torna l’appuntamento con le serate a tema di Chic’n Quick, la trattoria moderna dello chef Claudio Sadler. Martedì 31 gennai... Leggi di più
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più
La zucca nella pasta
MU DIMSUM L’ALTA CUCINA CINESE A PREZZI CONTENUTI
La ristorazione cinese a Milano negli ultimi anni ha conosciuto profondi cambiamenti. Le numerose trattorie a conduzione familiare che proponevano una cucina approssimativa e spesso pesante sono andate via via sparendo i... Leggi di più
TAGLIOLINI AL BURRO E CAVIALE AL PROFUMO DI AGLIO ORSINO

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.