05dic 2015
Lucia Castellano, avvocata, consigliera in regione Lombardia
Articolo di: Serena Omodeo

Biografia

Avvocata, nata a Napoli e milanese di adozione, oggi consigliera in regione Lombardia, Lucia Castellano ha svolto un poderoso lavoro per l’umanizzazione delle carceri: a soli 27 anni era già vicedirettrice del carcere di Marassi (Genova), ha poi diretto la Casa di reclusione di Eboli, ove ha dato vita a una nuova forma di carcere-comunità per il recupero dei detenuti, in particolare tossicodipendenti. Nel 2001 esporta il modello di carcere-comunità anche nella Casa di Reclusione di Alghero (riaperta dopo la chiusura dell’Asinara). La sua elaborazione del "carcere dei diritti” trova piena espressione proprio a Milano, quando Lucia inizia a dirigere l'istituto penitenziario di Bollate. Qui guida per 10 anni una comunità di 1300 detenuti, quasi 500 agenti, una cinquantina di operatori sociali e altrettanti volontari, facendone un modello esemplare di rieducazione e reinserimento sociale che mostra i suoi risultati nel calo della recidiva fino al 12%, contro il 76% della media nazionale. Da allora, in questo Istituto moltissimi detenuti lavorano (circa il 10% all'esterno dell’istituto), studiano (la biblioteca interna conta 19.000 volumi, e si possono seguire corsi scolastici e universitari) e si esprimono creativamente: le pareti del carcere sono costellate di murales fatti dai detenuti e il Teatro interno promuove ogni anno la propria stagione di spettacoli.  Una donna di poche parole e di molti fatti: della sua intensissima attività trovate una sintesi alla voce che le ha dedicato Wikipedia.  
Del carcere di Bollate, a cui Lucia ha tanto lavorato, vi abbiamo già parlato in questo pezzo, presentandovi il “Ristorante in Galera”.

12 Tweet Interview

1
L’errore imperdonabile nel galateo
Sedersi a tavola con la gomma in bocca
2
L’errore imperdonabile in cucina
Bruciare l’aglio nel soffritto
3
L’ingrediente da celebrare
La pasta
4
La musica diffusa che ti piacerebbe in un ristorante
Mozart
5
Il luogo più romantico a Milano in cui portare il/la partner
Ristorante la Triennale! ma suggerisco anche, ovviamente, Ristorante in Galera
6
l personaggio milanese che inviteresti a cena
Alessandro Manzoni

7
Il punto debole di Milano
Il divario tra troppo ricchi e troppo poveri

8
Il punto forte di Milano
L’accoglienza
9
Il museo che a Milano ancora non c’è
Museo delle cere
10
Un suggerimento al sindaco
Ricandidati
11
La tua città preferita
Milano
12
Un motto su misura per te
Dalli e dalli si scassano pure i metalli
 

. . .
Tu e Milano
Amo Milano e le sono grata perché pur essendoci arrivata da adulta mi ha accolto, ha apprezzato il mio lavoro e mi ha ripagato della fatica di farlo

1

Articoli Simili
I più letti del mese
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
MARTEDÌ 31 E MERCOLEDÌ 1 FEBBRAIO DA SADLER CASSOEULA & CHAMPAGNE
Martedì 31 gennaio e Mercoledì 1 febbraio due serate speciali a base di cassoeula & champagne. Torna l’appuntamento con le serate a tema di Chic’n Quick, la trattoria moderna dello chef Claudio Sadler. Martedì 31 gennai... Leggi di più
La zucca nella pasta
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più
MU DIMSUM L’ALTA CUCINA CINESE A PREZZI CONTENUTI
La ristorazione cinese a Milano negli ultimi anni ha conosciuto profondi cambiamenti. Le numerose trattorie a conduzione familiare che proponevano una cucina approssimativa e spesso pesante sono andate via via sparendo i... Leggi di più
TAGLIOLINI AL BURRO E CAVIALE AL PROFUMO DI AGLIO ORSINO
NANNI BALESTRINI: VOGLIAMO TUTTO OPERE ANNI ‘70 E ‘80
Nanni Balestrini: vogliamo tutto opere anni ‘70 e ‘80- Mostra a cura di Manuela Gandini Come una frenata sull’orlo dell’abisso – con cascate di parole, immagini e pensieri – si inchioda la produzione visiva di Nanni Ba... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.