04mag 2018
MILANO FOOD WEEK: DAL 7 AL 13 MAGGIO 2018
Articolo di: Dirce Bottardi

Lunedì inizia il “Fuorisalone del Gusto”, una settimana dedicata al cibo e ai racconti che si svilupperanno in una serie di cucine tematiche animate da cooking – show, con attenzione ai comportamenti di consumo alimentari e senza dimenticare chi è in difficoltà.

Sette cucine disseminate per la città, tante quante i giorni di durata dell’evento. Circa quaranta tra gli chef più rappresentativi del panorama italiano coinvolti nei vari incontri pubblici gratuiti inseriti nel fitto calendario. Quattro onlus impegnate in una raccolta di generi alimentari in favore delle fasce disagiate della popolazione che avrà luogo in due weekend (5-6 e 12-13 maggio) in nove supermercati PAM di Milano e uno di Rozzano. Questi alcuni dei numeri della nona edizione di Milano Food Week 2018

 

Tantissime le istituzioni, le aziende, e i protagonisti che hanno aderito al progetto che quest'anno dedica un'attenzione particolare alle modalità di acquisto del cibo con l'iniziativa “Carrello della Spesa”.  “Il carrello - ha spiegato Federico Gordini, ideatore e presidente della manifestazione - rispecchia le nostre abitudini, i nostri gusti, il nostro stile di vita e rappresenta quindi uno spunto di riflessione sui consumi del pubblico, in quanto accomuna tutti, dagli chef alle casalinghe, passando per i manager e gli studenti, solo per fare qualche esempio. In più, può trasformarsi anche nello strumento per aiutare concretamente chi è in difficoltà. A Milano, di pari passi con il numero dei ‘foodies’, cresce a vista d’occhio anche quello dei poveri: una fascia composta da nuove categorie sociali, dai pensionati con la minima ai padri separati, a chi si trova in una situazione occupazionale saltuaria. Una problematica presidiata dallo straordinario lavoro di alcune associazioni e dei loro volontari, che abbiamo sentito il dovere di supportare”. 

 

7 CUCINE TEMATICHE più un Healthy Point 

Saranno i luoghi di esperienze enogastronomiche associate a contesti e stili di vita diversi, dove la selezione degli ingredienti realizzata da uno chef stellato, esattamente come quella di un consumatore qualsiasi, sarà al centro di altrettanti racconti con protagonista il cibo.

La City Kitchen, situata in Largo Beltrami (davanti al Castello Sforzesco), è la cucina istituzionale di Milano Food Week, dove si avrà la possibilità di imparare, gustare e ascoltare. Ospiti chef stellati come Alessandro Negrini e Fabio Pisani de Il Luogo di Aimo e Nadia (martedì 8/05, alle 16.30), Enrico Bartolini (mercoledì 9/05, alle 16.30), Andrea Aprea del VUN (giovedì 10/05, alle 11.30), Tano Simonato di Tano Passami L’Olio (venerdì 11/05, alle 15.00) e Viviana Varese di Alice (domenica 13/05, alle 13.00), ma anche di altri illustri chef come il talento bresciano Alberto Gipponi del ristorante Dina di Gussago (giovedì 10/05, alle 18.00), Wicky Priyan del giapponese Wicky’s Wicuisine (venerdì 11/05, alle 11.30), il pasticcere Gianluca Fusto e l’ex secondo di Bottura Yoji Tokuyoshi (entrambi sabato 12/05, rispettivamente alle 15.00 e alle 18.00), l’indiana Ritu Dalmia di Cittamani (domenica 13/05, alle 11.30).

 

Poco distante, sempre in Largo Beltrami, si preannuncia altrettanto fitto anche il programma della Public Kitchen, la cucina dedicata al pubblico-consumatore. Al suo interno sarà possibile cucinare un proprio piatto durante, semplicemente scegliendo l’ora e il giorno dal programma e portando in loco la propria spesa per realizzare la ricetta prescelta. Quest’anno sono previste più sessioni e protagonisti di alcune saranno anche blogger, influencer, personaggi dello sport e dello spettacolo, come il pallavolista Andrea Zorzi (mercoledì 9/05, alle 18.00) e il musicista Omar Pedrini (sabato 12/05, alle 18.00), ma anche chef come lo stellato Andrea Berton (sabato 12/05, alle 10.00) e il pasticcere Ernst Knam (domenica 13/05, alle 13.00).

 

La Student Kitchen, ubicata all’interno del cortile 2/4 dell’Università IULM, vedrà susseguirsi da lunedì 7 – giorno della cerimonia di inaugurazione - a venerdì 11 maggio una serie di racconti intorno al cibo, workshop, conferenze a tema legati a diverse tipologie di studente (fuorisede, modaiolo, ambientalista, impegnato, hipster…) con le rispettive abitudini alimentari, condizionate anche dal budget a disposizione nel portafoglio. L’Ateneo ha scelto di declinare il tema di quest’anno, il “Carrello della Spesa”, con uno sguardo specifico rivolto al Carrello degli Studenti, affrontando in modo sia critico che educativo la cultura del cibo, lo spreco e la scelta consapevole, con particolare riferimento al mondo dei giovani. Per indagare il rapporto tra food e millenials si ritroveranno tra i banchi dell’ateneo anche special guest come gli chef Davide Oldani e Filippo La Mantia, attesi entrambi martedì 8/05, rispettivamente alle 9.00 e alle 11.30, nonché quattro partecipanti dell’ultima edizione di Masterchef (Denise Delli, Rocco Buffone, Manuela Costantini e Francesco Rozza), protagonisti de “La sfida dei carrelli” (lunedì 7/05, alle 13.00) e de “La schiscia perfetta” (martedì 8/05, alle 13.00).

 

La Lifestyle Kitchen, ospitata in vetrina al piano terra del Brian & Barry Building in zona San Babila, sarà invece caratterizzata dall’alternarsi di una serie di appuntamenti direttamente collegati al megastore, in cui trovano spazio firme del fashion, del food, dello sport e della cosmetica. A cimentarsi ai fornelli, tra gli altri, sarà anche la showgirl Federica Fontana (lunedì 7/05, alle ore 18.30), che presenterà una sua ricetta in perfetto stile "healthy". Tra i protagonisti di questa cucina si segnalano anche gli chef Daniel Canzian (giovedì 10/05, alle 13.00) e lo stellato Luigi Taglienti (sabato 12/05, alle 12.00), oltre al “padrone di casa” Matteo Torretta (lunedì 7/05, alle ore 13.00, e martedì 8/05, alle ore 18.30).

 

La Special Kitchen, ospitata nel Padiglione 11 (Reparto Disturbi dei Comportamenti Alimentari) dell’Ospedale Niguarda, proporrà due sessioni speciali, rispettivamente con “The Cookers” (mercoledì 9/05, alle 14.00) e lo chef Carlo Andrea Pantaleo del Ristorante Milano 37 di Gorgonzola (venerdì 11/05, alle 14.00), preludio alla finale del primo “talent” che porta la cucina di qualità di giovani cuochi italiani negli ospedali e negli istituti di cura, in programma per sabato 12/05, a partire dalle 19.30, presso la sede dell’azienda Nuceria Group, a San Giuliano Milanese.

 

Passando dalla Home Kitchen  per tutta la durata della manifestazione, si potrà scoprire come programmare pranzi e cene grazie alla app Come Home.

La Smart Kitchen, ubicata presso la Samsung Smart Home di Porta Nuova, sarà la cucina tecnologica, dove giovedì 10/05, a partire dalle 19.00, si terrà una speciale serata di degustazione a cura di Giorgione con una selezione di vini “Tre Bicchieri” della Guida Vini d’Italia 2018 di Gambero Rosso.

 

Infine, l’Healthy Point presso il centro benessere City ZEN Milano, in via San Francesco d’Assisi, sarà un luogo in cui la cucina incontra le arti olistiche. Meditazione, yoga, nutrizione, mindfulness e ayurveda si concentreranno qui per parlare della cucina che fa bene. Tre gli appuntamenti: mercoledì 9/05, alle 18.00; giovedì 10/05, alle 14.30; venerdì 11/05, alle 20.00.

E questi sono solo alcuni dei tantissimi eventi in cartellone che verrà aggiornato in tempo reale ed è consultabile cliccando qui. oppure su Facebook.

#MFoodW

1

Articoli Simili
I più letti del mese
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
MARTEDÌ 31 E MERCOLEDÌ 1 FEBBRAIO DA SADLER CASSOEULA & CHAMPAGNE
Martedì 31 gennaio e Mercoledì 1 febbraio due serate speciali a base di cassoeula & champagne. Torna l’appuntamento con le serate a tema di Chic’n Quick, la trattoria moderna dello chef Claudio Sadler. Martedì 31 gennai... Leggi di più
La zucca nella pasta
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più
MU DIMSUM L’ALTA CUCINA CINESE A PREZZI CONTENUTI
La ristorazione cinese a Milano negli ultimi anni ha conosciuto profondi cambiamenti. Le numerose trattorie a conduzione familiare che proponevano una cucina approssimativa e spesso pesante sono andate via via sparendo i... Leggi di più
TAGLIOLINI AL BURRO E CAVIALE AL PROFUMO DI AGLIO ORSINO
NANNI BALESTRINI: VOGLIAMO TUTTO OPERE ANNI ‘70 E ‘80
Nanni Balestrini: vogliamo tutto opere anni ‘70 e ‘80- Mostra a cura di Manuela Gandini Come una frenata sull’orlo dell’abisso – con cascate di parole, immagini e pensieri – si inchioda la produzione visiva di Nanni Ba... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.