12giu 2018
MONTELVINI, QUANDO L’ASOLO PROSECCO È DI NICCHIA. LA LINEA SERENITATIS
Articolo di: Fabiano Guatteri

Asolo è un borgo antico del Trevigiano. I suoi colli sono conosciuti, oltre che per il valore paesaggistico, perché zona di produzione del Prosecco Docg Asolo o Colli Asolani. Una reputata cantina produttrice di questa varietà di Prosecco è Montelvini, azienda vitivinicola di proprietà della famiglia Serena, attiva da 135 anni. La Cantina fa parte del Consorzio Vini Asolo Montello e produce cinque linee. Armando Serena, i figli Sarah e Alberto e alcuni enologi del team aziendale, hanno presentato alla stampa presso il ristorante giapponese Iyo di Milano alcune referenze della linea Serenitatis, la più prestigiosa della cantina, proponendo una degustazione di tre Asolo Prosecco Superiore Docg.

 

Prima di dire dei vini va anticipato che la linea Serenitatis è prodotta attenendosi a un rigido protocollo. Le uve glera arrivate in cantina sono selezionate in base a cinque parametri.

Il primo riguarda la sanità delle uve, condizione imprescindibile. Sono poi presi in considerazione 

il grado zuccherino, l’acidità, il ph e la temperatura di raccolta delle uve. 

Applicando questi 5 parametri sono selezionate unicamente le uve migliori.

 

Il protocollo, oltre alla sanità delle uve, si basa sul principio della ricerca e della tecnologia così da seguire il processo di vinificazione in tutte le fasi: pigia-diraspatura - pressatura, illimpidimento, prima e seconda fermentazione sino all’imbottigliamento. Montelvini dispone di un laboratorio enologico completamente informatizzato dove operano sette enologi; qui sono effettuate le analisi di routine. Il laboratorio permette di individuare in maniera tempestiva tutti i punti critici della filiera e anticipare eventuali criticità che danneggerebbero il vino. Il lavoro del team di enologi permette di perfezionare il prodotto finale annata dopo annata. 

 

Va ancor detto del controllo dell’ossigeno in fase di produzione; meno ossigeno entra a contatto con il vino e minori sono le possibilità di ossidazione degli aromi primari e quelli del Prosecco che sono molto delicati. Questo controllo permette all’azienda di conferire maggiore longevità ai vini oltre e a riprodurre al meglio l’aroma peculiare dell’Asolo. Oltre alla tecnologia ciò che anima la famiglia Serena e i collaboratori è la passione nell’interpretare ciò che il territorio dà. L’uva ogni anno ha proprie irripetibili caratteristiche, piccoli dettagli che si comprendono solo se mossi dalla passione, e lo staff Montelvini si impegna ogni anno a cogliere queste particolarità. Tutto ciò permette ad Armando Serena di affermare che “Conosciamo un solo modo per fare i vino: farlo bene”. 

 

In degustazione gli Asolo Prosecco Superiore 2017 Extra Dry (foto 1), Brut (foto 2) ed Extra Brut Millesimato (foto 3) con un contenuto di zuccheri g/l rispettivamente di 15, 10 e 5 grammi. Sono prodotti con uve glera pigiate e pressate in modo soffice per estrarre il mosto fiore; ha quindi luogo la prima fermentazione alcolica a temperatura controllata (16-18 °C) e il vino ottenuto è filtrato e stoccato, quindi fatto fermentare nuovamente in autoclave con l’aggiunta del liquer de tirage ad una temperatura di 16° C. Lo spumante viene refrigerato a - 4° C e lasciato a contatto con i lieviti per estrarne al massimo i profumi. Concluso l’affinamento il prodotto è filtrato isobaricamente in una seconda autoclave ed imbottigliato.

 

Le note caratteristiche che accomunano questi vini sono l’aroma fruttato in cui emergono sentori agrumati molto netti, la struttura e la sapidità con sentori salini evidenti soprattutto nel finale. 

Caratteristiche, queste, che accompagnano una personalità compiuta, declinata in base al tasso zuccherino delle singole referenze. Armonia, freschezza, lunghezza, sono ulteriori peculiarità di questi vini; sorseggiandone un calice si è invogliati a replicarlo. 

 

Alla degustazione è seguito un pranzo giapponese in cui sono stati proposti questi e altri vini della casa.

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
DALLA VIGILIA DI NATALE A SAN SILVESTRO TRA ACANTO E PRINCIPE DI SAVOIA | SUNDAY BRUNCH NATALIZI
Da sempre Hotel Principe di Savoia, uno dei gioielli italiani di Dorchester Collection, offre una serie di iniziative e momenti magici per rendere indimenticabile qualsiasi esperienza ai nostri ospiti. In esclusiva una ... Leggi di più
ORGOGLIO ITALIANO: LE COLLINE DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE CANDIDATE UNESCO
Un piccolo territorio del Veneto che si estende a partire da 50 chilometri a Nord di Venezia e arriva a 100 chilometri dalle Dolomiti, questa è la posizione delle Colline di Conegliano Valdobbiadene, diventate dallo scor... Leggi di più
Rita & Cocktails
Inaugurato nel 2002,  Rita & Cocktails si è subito distinto per la varietà e la personalità delle bevande miscelate prodotte che andavano ben oltre a quelle classiche. Ovviamente anche i cocktail canonici sono qui prepar... Leggi di più
LA LETTERA DI GUALTIERO MARCHESI
Mi chiedono spesso quale sia il mio “elisir di lunga vita”, il mio segreto. A furia di sentirmelo domandare una spiegazione l’ho trovata: la curiosità.  Mi piacciono le cose nuove, da quelle piccole di ogni giorno ai nu... Leggi di più
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
PUTIA, LA BOTTEGA CHE PRENDE IL SUD A MORSI
SlowSud di cui abbiamo qui, e qui apre Putìa e celebra il “panino di giù”. Dopo appena tre anni dal primo ristorante, i giovani imprenditori che con SlowSud Duomo e SlowSud Brera hanno portato a Milano tutt... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.