22feb 2018
MU DIMSUM L’ALTA CUCINA CINESE A PREZZI CONTENUTI
Articolo di: Fabiano Guatteri

La ristorazione cinese a Milano negli ultimi anni ha conosciuto profondi cambiamenti. Le numerose trattorie a conduzione familiare che proponevano una cucina approssimativa e spesso pesante sono andate via via sparendo in parte convertitesi in ristoranti cino-giapponesi abbracciando spesso la formula all can you eat.

 

Più recentemente sono sorti nuovi ristoranti di cucina cinese riconoscibili già dagli arredi non appesantiti da cineserie, quanto piuttosto firmati da architetti così da renderli attuali e cosmopoliti. La cucina, a sua volta è, rispetto a quella della traduzione, più fresca, leggera e alterna le tecniche di cottura classiche con quelle contemporanee. Mu dimsum, aperto da circa un mese, rientra ampiamente in questa categoria. L’ambiente è di tono (foto 2), con cucina a vista (foto 3), ampio, soffitti alti, tavoli ben distanziati, legni e soppalco con sala da tè. La cucina è cantonese, o meglio di Hong Kong, che interpreta con un tocco più internazionale quella cantonese, senza rinunciare ad alcuni piatti della tradizione. Internazionali anche gli orari: qui si può pasteggiare da mezzogiorno a mezzanotte. La carta propone un’ampia selezione di dim sum tra i quali alcuni quantomeno insoliti (foto 4), tra i quali i ravioli al vapore in pasta di cristallo, ripieni di gamberi ( foto 5 ), l’uovo al vapore, affumicato, al profumo di osmanto odoroso con foie gras e uova di pesce ( foto 6 ), è un tripudio di sapori che comprende note sapide, dolce-amarognole e umami. Nell'ampio repertorio dei dim sum  non sono compresi alcuni molto abusati come gli involtini primavera.

 

Vi sono inoltre preparazioni quali l’anatra alla pechinese, ossia laccata, offerta già porzionata, servita con crespelle, salsa e verdure croccanti (foto 7) piatto che ci è particolarmente piaciuto per la consistenza croccante della pelle dell'anatra; per i più golosi il maiale dong po, ossia  pancetta di maiale biologico fresca cotta a bassa temperatura qui servita con verdura fermentata (foto 8): piatto che per consistenza "fondente" e sapidità  decisamente convince,  completato della intrigante verdura fermentata homemade. Sempre di maiale bio sono le puntine cotte al vapore con soia fermentata e peperoncino (foto 9) ricetta del Sechuan... da leccarsi le dita... Ma nonostante si possano elencare piatti impegnativi, quello che stupisce piacevolmente è  leggerezza e digeribilità. Ciò perché l’elevata qualità del cibo è un irrinunciabile caposaldo dell’offerta che si traduce nell’acquisto di materie prime spesso biologiche come le carni, le farine, gli agrumi; non è italiana invece l’anatra per la preparazione alla pechinese in quanto è richiesta una varietà non presente nei nostri allevamenti.

 

Alla qualità della materia prima si aggiunge la mano “leggera” dello chef Shng Qinglong di Hong Kong che ha cominciato la sua carriera a 16 anni. Nella carta del ristorante sono inoltre presenti preparazioni di pasticceria realizzate da LinYi-Kuan, giovane ma con esperienze professionali di prim’ordine. Il tutto a prezzi contenuti.

 

L’attualità di questo ristorante è anche data dalle bevande; oltre a tè di pregio e a un’ampia selezione di vini, è presente una carta dei cocktail pensata per questa specifica cucina, per cui la filosofia di Mu dimsum si basa sulla dialettica tra la contemporaneità e la memoria, 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

Indirizzo : via Aminto Caretto 3 Milano
Telefono : 338.3582658
Articoli Simili
I più letti del mese
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
PUTIA, LA BOTTEGA CHE PRENDE IL SUD A MORSI
SlowSud di cui abbiamo qui, e qui apre Putìa e celebra il “panino di giù”. Dopo appena tre anni dal primo ristorante, i giovani imprenditori che con SlowSud Duomo e SlowSud Brera hanno portato a Milano tutt... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
MARTEDÌ 31 E MERCOLEDÌ 1 FEBBRAIO DA SADLER CASSOEULA & CHAMPAGNE
Martedì 31 gennaio e Mercoledì 1 febbraio due serate speciali a base di cassoeula & champagne. Torna l’appuntamento con le serate a tema di Chic’n Quick, la trattoria moderna dello chef Claudio Sadler. Martedì 31 gennai... Leggi di più
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più
La zucca nella pasta
MU DIMSUM L’ALTA CUCINA CINESE A PREZZI CONTENUTI
La ristorazione cinese a Milano negli ultimi anni ha conosciuto profondi cambiamenti. Le numerose trattorie a conduzione familiare che proponevano una cucina approssimativa e spesso pesante sono andate via via sparendo i... Leggi di più
TAGLIOLINI AL BURRO E CAVIALE AL PROFUMO DI AGLIO ORSINO

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.