10apr 2018
NASCE IL PINOT GRIGIO DOC GARDA ROCCA SVEVA
Articolo di: CityLightsNews

Il 2018 si annuncia intenso e ricco di grandi novità. Una in particolare vede protagonista l’eccellenza produttiva di Cantina di Soave per quanto riguarda i vini fermi della tradizione: la collezione Rocca Sveva si arricchisce infatti di un raffinato Pinot Grigio.

 

Il Pinot Grigio, per il Nord Italia ed in particolare per il Veneto, rappresenta una delle varietà d’uva più diffuse e rilevanti: insieme a pochi altri vini, traina l’export vinicolo italiano ed è ambasciatore del nostro stile unico nel mondo. Contemporaneo e internazionale, il Pinot Grigio è sempre più richiesto non solo all’estero ma anche in Italia: giocano un ruolo fondamentale in tal senso gli importanti flussi turistici che interessano il nostro Bel Paese e, per quanto riguarda nello specifico la nostra zona, quelli che passano per Verona e il lago di Garda. Così, grazie all’avvento e alla modifica sostanziale della DOC Garda, la storica casa vinicola soavese ha deciso di puntare su questa prestigiosa denominazione e di lanciare con l’annata 2017 il Pinot Grigio DOC Garda Rocca Sveva.

 

«Il nostro obiettivo - spiega il Direttore Generale Bruno Trentini - è sempre stato quello di innovare e crescere, nel rispetto delle tradizioni e delle nostre origini. Quest’anno festeggiamo l’importante traguardo dei 120 anni: il nostro know how attuale è frutto di un sapere antico gelosamente custodito e tramandato negli anni, unito alla capacità di mantenersi al passo con i tempi e, se possibile, di precorrerli per ottenere standard qualitativi sempre più elevati. Per quanto riguarda il Pinot Grigio, abbiamo voluto cogliere le opportunità che questa denominazione offre a livello sia nazionale che internazionale, ampliando allo stesso tempo l’offerta all’interno della collezione Rocca Sveva che ci sta regalando ormai da anni grandi soddisfazioni».

 

Scheda tecnica Pinot Grigio DOC Garda Rocca Sveva 2017

Annata: 2017

Bottiglie prodotte: 30.000

Uva: Pinot Grigio 100%

Provenienza: vigneti situati in zona collinare, tra i 200 e i 350 metri sul livello del mare.

Terreno di medio impasto, prevalentemente argilloso di origine vulcanica.

Sistema di allevamento: pergola trentina e pergoletta Soavese.

Diradamento dei grappoli.

Vendemmia: manuale con attenta cernita delle uve, da fine agosto a inizio settembre 2017

Vinificazione: pressatura soffice di uva integra, decantazione statica del mosto, fermentazione innescata con lieviti selezionati a bassa temperatura 16°

Affinamento: acciaio 6 mesi

Gradazione alcolica: 12,5 % vol.

Colore: giallo paglierino tenue con riflessi verdolini

Profumo: intenso e fragrante con note di frutta bianca, mela e pera in particolare. Completano il quadro delicate sensazioni floreali che ricordano il gelsomino

Sapore: sorso fresco e accattivante, gradevolmente sapido

Considerazioni finali: vino strutturato, intenso ed elegante caratterizzato da un grande equilibrio e da una piacevole persistenza.

Accostamenti gastronomici: Antipasti, carni bianche, pesce.

Temperatur di servizio: 8 – 10 °C

Imbottigliamento: febbraio 2018

Messa in commercio: marzo 2018

1

Articoli Simili
I più letti del mese
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PUTIA, LA BOTTEGA CHE PRENDE IL SUD A MORSI
SlowSud di cui abbiamo qui, e qui apre Putìa e celebra il “panino di giù”. Dopo appena tre anni dal primo ristorante, i giovani imprenditori che con SlowSud Duomo e SlowSud Brera hanno portato a Milano tutt... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
MARTEDÌ 31 E MERCOLEDÌ 1 FEBBRAIO DA SADLER CASSOEULA & CHAMPAGNE
Martedì 31 gennaio e Mercoledì 1 febbraio due serate speciali a base di cassoeula & champagne. Torna l’appuntamento con le serate a tema di Chic’n Quick, la trattoria moderna dello chef Claudio Sadler. Martedì 31 gennai... Leggi di più
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più
La zucca nella pasta
TAGLIOLINI AL BURRO E CAVIALE AL PROFUMO DI AGLIO ORSINO
MU DIMSUM L’ALTA CUCINA CINESE A PREZZI CONTENUTI
La ristorazione cinese a Milano negli ultimi anni ha conosciuto profondi cambiamenti. Le numerose trattorie a conduzione familiare che proponevano una cucina approssimativa e spesso pesante sono andate via via sparendo i... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.