07mar 2018
NUOVE VOCI 2018 GIOVANI STORICI DELL’ARTE AL MUSEO BAGATTI VALSECCHI
Articolo di: CityLightsNews

Giovani storici dell’arte dall’Università degli Studi di Milano  al Museo Bagatti Valsecchi. Come da tradizione il Museo Bagatti Valsecchi torna ad accogliere il ciclo di conferenze Nuove Voci, oramai alla settima edizione. Tre appuntamenti, dal 12 al 26 marzo, danno luce a giovani storici dell’arte dell’Università degli Studi di Milano che per la prima volta presenteranno al pubblico gli esiti delle proprie ricerche accademiche, al di fuori delle aule universitarie. La serie di incontri di Nuove Voci ribadisce ancora una volta l’impegno del Museo Bagatti Valsecchi nell’ambito della ricerca e della valorizzazione culturale, che se da un lato rafforza il legame con l’istituzione universitaria, dall’altro testimonia l’investimento sulle giovani eccellenze che hanno la grande opportunità di esporre al di fuori della sfera universitaria il frutto dei loro studi.

 

Attraverso la voce di Agostino Allegri, introdotto da Giovanni Agosti con il quale si è laureato recentemente, il primo incontro sarà dedicato al lavoro di Gaudenzio Ferrari (foto 1), in particolare al ciclo pittorico realizzato per la chiesa di Santa Maria della Pace in via San Barnaba a Milano. Il racconto della vicenda, di cui Allegri ipotizza una ricostruzione, ha origine con la realizzazione di un ciclo di pitture da parte di Gaudenzio Ferrari che, dopo la soppressione della chiesa nel 1805, vengono staccate in molte porzioni per poi approdare alla Pinacoteca di Brera, o perdersi nei meandri del collezionismo privato.

 

A seguire Giulia Ghezzi, presentata da Rossana Sacchi e laureata in Storia e Critica dell’Arte nell’aprile 2017, racconterà l’affascinante storia di Federico Agnelli (foto 2), incisore e capostipite di una famiglia di tipografi con bottega nella Milano del XVII secolo: ancora infiammata dalla rigorosa spiritualità della Controriforma, la città divenne sfondo di alcune delle manifestazioni più emblematiche dell’età barocca. Testimone di questi avvenimenti, Federico Agnelli (1626-1702), seppe darne una efficace traduzione visiva, in immagini e testi, andando incontro ai gusti più eterogenei del pubblico letterato e intercettando le novità più originali, divenendo oggi testimonianze di quei tempi.

 

Il 26 marzo il ciclo si concluderà con l’intervento di Stefano Martinella, presentato da Jacopo Stoppa e iscritto al dottorato di ricerca in Scienze del patrimonio letterario, artistico e ambientale, sulla scultura lignea di Cinque e Seicento nel passaggio dal manierismo all’età barocca, con particolare attenzione a cori e tabernacoli lignei nel Verbano. Per rispondere alle norme dalla Controriforma in materia di arredo delle chiese, si assiste ad un fiorire di commissioni di altari e apparati lignei, affidati prima ad artisti provenienti da Milano e in seguito a maestranze locali. L’aggiornamento sul linguaggio manierista e poi barocco è continuo, al punto che in alcuni casi i manufatti sono sostituiti pochi decenni dopo da nuove opere più aggiornate. Tra i pochi esemplari sopravvissuti, quelli di Bartolomeo Tiberino (foto 3) testimoniano ancora oggi l’altissimo livello raggiunto dall’arte dell’intaglio ligneo nella prima metà del Seicento

 

L’iniziativa gode del patrocinio dell’Università degli Studi di Milano ed è resa possibile grazie al supporto di Cinzia Buccellato, amica del Museo Bagatti Valsecchi.

 

Gli appuntamenti:

12 marzo, ore 18,30 
Agostino Allegri
Gaudenzio Ferrari in Santa Maria della Pace a Milano (1541 – 1543)
Introduce Giovanni Agosti

 

19 marzo, ore 18,30
Giulia Ghezzi
Federico Agnelli. Un incisore e tipografo «d'ingegno svegliato» nella Milano barocca
Introduce Rossana Sacchi

 

26 marzo, ore 18,30
Stefano Martinella
Cori e tabernacoli lignei nel Verbano tra Cinque e Seicento
Introduce Jacopo Stoppa

 

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

Museo Bagatti Valsecchi

1

2

3

Indirizzo : Via Gesù, 5 Milano
Telefono : 02.76006132
Articoli Simili
I più letti del mese
Rita & Cocktails
Inaugurato nel 2002,  Rita & Cocktails si è subito distinto per la varietà e la personalità delle bevande miscelate prodotte che andavano ben oltre a quelle classiche. Ovviamente anche i cocktail canonici sono qui prepar... Leggi di più
DALLA VIGILIA DI NATALE A SAN SILVESTRO TRA ACANTO E PRINCIPE DI SAVOIA | SUNDAY BRUNCH NATALIZI
Da sempre Hotel Principe di Savoia, uno dei gioielli italiani di Dorchester Collection, offre una serie di iniziative e momenti magici per rendere indimenticabile qualsiasi esperienza ai nostri ospiti. In esclusiva una ... Leggi di più
ORGOGLIO ITALIANO: LE COLLINE DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE CANDIDATE UNESCO
Un piccolo territorio del Veneto che si estende a partire da 50 chilometri a Nord di Venezia e arriva a 100 chilometri dalle Dolomiti, questa è la posizione delle Colline di Conegliano Valdobbiadene, diventate dallo scor... Leggi di più
GAGGIA MILANO PRESENTA #CELEBRATEMILAN PHOTO EXHIBITION ALL’HOTEL VIU
Gaggia Milano presenta #celebratemilan Photo Exhibition all’Hotel Viu In Partnership con Igers Milano. E’ profondo il legame tra Gaggia e Milano. E’ in questa straordinaria città, dinamica e operosa, ch... Leggi di più
LA LETTERA DI GUALTIERO MARCHESI
Mi chiedono spesso quale sia il mio “elisir di lunga vita”, il mio segreto. A furia di sentirmelo domandare una spiegazione l’ho trovata: la curiosità.  Mi piacciono le cose nuove, da quelle piccole di ogni giorno ai nu... Leggi di più
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
PUTIA, LA BOTTEGA CHE PRENDE IL SUD A MORSI
SlowSud di cui abbiamo qui, e qui apre Putìa e celebra il “panino di giù”. Dopo appena tre anni dal primo ristorante, i giovani imprenditori che con SlowSud Duomo e SlowSud Brera hanno portato a Milano tutt... Leggi di più
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.