03mar 2018
OLEI RISTORANTE E BISTROT, CUCINA CONTEMPORANEA MEDITERRANEA
Articolo di: Fabiano Guatteri

Il Ristorante Olei è elegante senza ostentazioni: parquet, soffitto di legno, applique alle pareti, tavoli apparecchiati con attenzione e tonalità chiare che definiscono l’arredo (foto 2). Verrebbe da dire cucina di mare, ma non mancano i piatti di carne ed è sufficiente uno sguardo alla carta per capire che gli ingredienti utilizzati sono di elevato profilo qualitativo, come il prosciutto crudo di Parma Sant’Ilario, un’eccellenza, o la carne di Cazzamali. Il mare è però il senso di questo ristorante e di mare sono i piatti che abbiamo provato.

 

Il patron, Luca Ferrarini è presente in sala con elegante disinvoltura e si muove tra i tavoli per sincerarsi che tutto proceda per il meglio, pronto a soddisfare la curiosità di un cliente o a fornire, se richiesto, un consiglio. Gli antipasti sono raggruppati in tre sezioni delle quali una, la più nutrita, dedicata ai crudi di pesce, di crostacei  come il Gambero marinato su cialda di patate, glassa al finocchio acidulo e caviale di salmone Balik (foto 3) e di frutti di mare. I primi piatti sono tutti in qualche modo ricercati, interpretati dallo chef Francesco Pontrelli, così come i secondi che elencano catalana di crostacei, filetto di rombo al Vermentino... La carta non ha, dunque, una connotazione regionale, quanto piuttosto un respiro nazionale, uno stile italiano contemporaneo con influssi mediterranei. Si sente, in merito, la mano dello chef che vanta esperienze anche internazionali.

 

Abbiamo provato la Crocchetta morbida di crostacei e i gamberi biondi del Mediterraneo ( foto 4 a destra): la crocchetta è eseguita a regola d’arte ossia per nulla unta, con la superficie croccante e internamente morbida; dei gamberi fritti, che completano il piatto, non si scarta nulla. Sono gamberi difficili da trovare perché se non venissero abbattuti appena pescati, si deteriorerebbero prima ancora di arrivare a riva. Emozionante la Capesanta scottata su millefoglie di patate, crema di zucchine e tartufo nero (foto 4 nel centro): un gioco di consistenze accompagnato da una perfetta fusioni di sapori. La dolcezza e la consistenza cedevole delle patate abbracciano la sapidità della tenera, ma più tenace capesanta, l’aromaticità del tartufo in un susseguirsi di note garbate dove il gusto morbido si unisce a una sapidità contenuta e a una nota umami conferita dal tartufo e dalla capesanta stessa. Da manuale il Polpo caramellato su salsa ratatouille leggermente piccante al profumo di limone (foto 4 a sinistra)

 

In generale in Italia siamo attenti ai sapori, ma anche, sia pure a un livello minore, alle consistenze, in primo luogo a quella della pasta che la preferiamo in genere al dente e comunque non scotta. I gourmet amano al dente anche le verdure cotte e in merito al mare anche il polpo, come la cucina giapponese insegna, che non deve essere troppo cedevole, molliccio, quanto sodo (non gommoso). Ciò per dire che il polpo di Olei, ha la consistenza che preferiamo.

 

Per quanto riguarda le paste, delle Tagliatelle ai calamaretti vongole e bottarga ( foto 1 e 5) che abbiamo provato basterà dire che sono ben legate, la pasta è homemade e la bottarga sostiene la sapidità del piatto ampliandone lo spessore gustativo. Per secondo piatto abbiamo provato il Gran fritto Olei (foto 6), composto da ortaggi, gamberi biondi, ben evidenti nella foto, gamberi, calamari... piatto leggero e saporito, con un mix di ingredienti ben assortito. E con il caffè (foto 7) ...

 

Una considerazione sulla carta dei vini che senza essere chilometrica è ragionata, con etichette che denotano conoscenza e buon gusto. Consigliamo il Lenz Ritterhof, bianco altoatesino da uve moscato giallo, chardonnay e muller turgau, un buon calice per accompagnare i piatti di Olei. L'ingresso di Olei (foto 8).

 

Scontrino medio (antipasto, primo, secondo) senza bevande circa 60-65 euro.

1

2

3

4

5

6

7

8

Indirizzo : Via Washington 20 Milano
Telefono : 02.4983997
Articoli Simili
I più letti del mese
DALLA VIGILIA DI NATALE A SAN SILVESTRO TRA ACANTO E PRINCIPE DI SAVOIA | SUNDAY BRUNCH NATALIZI
Da sempre Hotel Principe di Savoia, uno dei gioielli italiani di Dorchester Collection, offre una serie di iniziative e momenti magici per rendere indimenticabile qualsiasi esperienza ai nostri ospiti. In esclusiva una ... Leggi di più
ORGOGLIO ITALIANO: LE COLLINE DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE CANDIDATE UNESCO
Un piccolo territorio del Veneto che si estende a partire da 50 chilometri a Nord di Venezia e arriva a 100 chilometri dalle Dolomiti, questa è la posizione delle Colline di Conegliano Valdobbiadene, diventate dallo scor... Leggi di più
Rita & Cocktails
Inaugurato nel 2002,  Rita & Cocktails si è subito distinto per la varietà e la personalità delle bevande miscelate prodotte che andavano ben oltre a quelle classiche. Ovviamente anche i cocktail canonici sono qui prepar... Leggi di più
LA LETTERA DI GUALTIERO MARCHESI
Mi chiedono spesso quale sia il mio “elisir di lunga vita”, il mio segreto. A furia di sentirmelo domandare una spiegazione l’ho trovata: la curiosità.  Mi piacciono le cose nuove, da quelle piccole di ogni giorno ai nu... Leggi di più
LA RAI E IL 25 APRILE. I PROGRAMMI DELLA GIORNATA
In occasione del 72° anniversario della liberazione la Rai dedica numerosi servizi all’evento.   Rai 1 Alle ore 9 il collegamento con l’Altare della Patria a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ... Leggi di più
PRIMA COLAZIONE: UN’OCCASIONE PER CONOSCERE IL TERRITORIO
Presentato all’Aeroporto di Milano Bergamo il primo progetto italiano ideato da East Lombardy dedicato alla valorizzazione della prima colazione come elemento di promozione turistica. L’Aeroporto di Milano Be... Leggi di più
CHICCHE DAL VINITALY. ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE
ALCUNE REFERENZE CHE CI SONO PARTICOLARMENTE PIACIUTE Hofstatter Gewurztraminer Pirchschrait 2006 Dieci anni sui lieviti in botti di acciaio con rimescolamento (tipo batonage) ogni 10 giorni. Le caratteristiche più nob... Leggi di più
PUTIA, LA BOTTEGA CHE PRENDE IL SUD A MORSI
SlowSud di cui abbiamo qui, e qui apre Putìa e celebra il “panino di giù”. Dopo appena tre anni dal primo ristorante, i giovani imprenditori che con SlowSud Duomo e SlowSud Brera hanno portato a Milano tutt... Leggi di più
S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018 I PIATTI DEI FINALISTI ITALIANI
Secondi piatti in cui predomina la carne, ma soprattutto ingredienti e sapori dei territori di origine reinterpretati in chiave moderna Sono in corso in tutto il mondo le semifinali locali del S.Pellegrino Young Chef 20... Leggi di più
I FIGLI DELLA VESPAIOLA DI CA’ BIASI
Ca’ Biasi è un’Azienda Agricola fondata nel 1994. Proprietario della cantina nonché enologo Innocente Dalla Valle la cui famiglia arrivò a Breganze nell’Ottocento come mezzadra. Oggi i Dalla Valle posseggono una dozzina ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.