Skip to main content

Hotel 2022 è alle porte: dal 17 al 20 ottobre torna a Bolzano la fiera internazionale per hôtellerie e ristorazione. Ad attendere i visitatori 500 aziende alla ricerca di nuovi contatti, 20.000 professionisti dell’ospitalità e 45 speaker con le soluzioni di domani su palco Hotel Connects Stage. Al centro delle attività i temi di innovazione, digitalizzazione, alimentazione e architettura: il tutto sotto all’immancabile tetto della sostenibilità, con un Award interamente dedicato. E le migliori startup a gareggiare per l’Hotel Startup Award.

 

Cosa si aspetta il cliente di domani? Come coniugare km0 e ristorazione? Qual è lo status quo della sostenibilità nel turismo? Quale il contributo delle nuove tecnologie nella gestione delle strutture ricettive? Le tematiche sono tante e complesse e Hotel, fiera internazionale per hôtellerie e ristorazione, in programma dal 17 al 20 ottobre nei padiglioni di Fiera Bolzano, si configura come luogo ideale per approfondirle. Ma non solo: in fiera anche il meglio dell’innovazione del settore, un’occasione unica per gli addetti ai lavori di conoscere le ultime novità che le aziende e il mercato propongono e i trend da seguire per poter soddisfare al meglio le esigenze dei clienti e contribuire a rendere il settore sempre più green.

 

Colazione salubre e sostenibile? Yes, we can. L’Hotel Connects Stage rappresenterà anche in questa edizione uno dei luoghi-chiave della manifestazione, insieme naturalmente al FieraMesse H1 Eventspace che ospiterà i principali momenti di networking, tra cui l’Opening Night – in programma per la serata del 17 ottobre – con cibo, musica e divertimento assicurato. Le tematiche presentate sul palco in fiera saranno quattro, una per giornata:

Lunedì 17 Innovation: le aziende e la start up più innovative per un futuro migliore dell’Hospitality , novità e trend attorno alla sostenibilità.

Martedì 18 Food: regionalità, Km 0, consumo consapevole e vendita diretta. Un filo diretto dal campo alla cucina, fra produttori e ristoratori.

Mercoledì 19 Architecture: costruzione, ristrutturazione, architettura paesaggistica e il rapporto tra architettura e turismo.

Giovedì 20 Digitalization: contributo delle nuove tecnologie alle strutture ricettive ed esempi digitalizzazione per alberghi e ristoranti.

Le startup che semplificano il futuro. Bollette troppo costose, personale introvabile, eccessiva burocrazia, bisogno di spunti nuovi per migliorare la sostenibilità delle proprie strutture ricettive: questi sono solo alcune delle sfide che il settore si trova quotidianamente a dover affrontare. Il Future Hub di Hotel 2022 è pronto ad accogliere le migliori startup degli ambiti Mobilità sostenibile, Food & Beverage, Circle Economy e Digitalizzazione che, non solo si sfideranno per vincere l’Hotel Startup Award, ma si presenteranno anche e soprattutto come fonte d’ispirazione per tutti i visitatori in cerca di soluzioni concrete. Qualche anticipazione? Sistemi di gestione dell’energia che puntano a monitorare, ottimizzare e ridurre il consumo energetico con grande precisione, garantendo un risparmio del 20% sui costi dell’elettricità e la riduzione dell’uso di combustibili fossili. O ancora: piattaforme digitali per trovare personale qualificato e idoneo in modo facile, veloce e intuitivo.

 

Inoltre all’interno della Fiera Hotel 2022 il 19 ottobre si svolgerà anche Vinea Tirolensis con i migliori vini locali prodotti dai viticoltori indipendenti dell’Alto Adige in degustazione.

Di questo Autore