Skip to main content

Barone Montalto è un’azienda nata nel 2000 in provincia di Trapani con l’ obiettivo di far conoscere l’inconfondibile autenticità dei vini siciliani ricorrendo anche alla tecnologia in cantina, ma per valorizzarne l’anima siciliana.

Ammasso è prodotto con uve nero d’avola, nerello mascalese, merlot e cabernet sauvignon allevate e vinificate nella Valle del Belice in terreni di collina ricchi di ferro. Il termine Ammasso indica una tecnica di ammostamento ancestrale praticata ancora oggi sulle migliori partite di uva della Sicilia. Le uve sono raccolte manualmente a maturazione completa, poste in cassette di massimo 5 kg senza sovrapporle e trasferite in fruttaia dove soggiornano per 4 settimane in ambiente ventilato con temperatura costante; in questa fase gli zuccheri si concentrano passando da 190-200 g a 270-280 g per kg d’uva. Dopo la pigiatura e la macerazione che si protrae per circa due settimane, il vino ottenuto affina per 8-10 mesi in barrique di rovere di media tostatura; l’affinamento prosegue per almeno 4 mesi in bottiglia.

Alla degustazione Ammasso si presenta colore rosso rubino granato. Il profumo intenso è un’esplosione fruttata e ricorda la prugna rossa matura, l’albicocca essiccata, la marasca, il ribes nero e la mora. Si colgono inoltre note di cacao, di cioccolato fondente. Dotato di 14,5 gradi alcolici, in bocca è pieno, polposo, dotato di buona spalla acida e mineralità con note tostate, umami e vagamente speziate. I tannini sono bene espressi senza essere invadenti e si fondono con una nuance di mallo di noce; più che buona la persistenza. Da servire a 14 °C per accompagnare selvaggina di pelo arrostita.

 

nota emozionale

l’autunno intercede, ricci di castagne schiusi. 

Di questo Autore