Skip to main content

 

 è un’associazione italiana nata nel 1994 allo scopo di erogare cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Contestualmente promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. Per potersi finanziare anche questo Natale Emergency propone regali come gesti di pace, contribuendo a garantire cure alle vittime della guerra e della povertà. Tornano, a questo scopo , in tante città italiane, gli Spazi Natale di Emergency, ossia temporary shop che offrono l’opportunità di scegliere regali “fatti per bene”, permettendo di sostenere le attività umanitarie dell’organizzazione. In questi spazi, ma non solo è possibile acquistare il panettone di Emergency durante alcune giornate dedicate.

 

Quest’anno gli Spazi Natale sono presenti in 15 città: Milano, Roma, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Firenze, Genova, L’Aquila, Napoli, Padova, Perugia, Pisa, Torino, Trento.

 

E a Milano giovedì 19 dicembre alle ore 20:30 a Casa Emergency in via Santa Croce 19 sarà imbandita una cena di solidarietà curata da Enoteca Naturale  la quale ha coinvolto per la parte gastronomica Anna Prandoni, che ha organizzato l’evento avvalendosi della collaborazione di Fabio Zago, docente all’Accademia Marchesi di Milano, Simone Tricarico, chef del Fioraio Bianchi, Galileo Reposo, pastry chef di Peck, Daniele Bonzi, pastry chef del Four Seasons hotel.

 

Il menu che esordirà con un aperitivo con salumi firmati Pasini, mondeghili, lardo speziato.Seguirà un milanesissimo risotto al salto con ossobuco.

 

Faranno da sottofondo canzone della mala, e sarà l’occasione per discutere della città anche con i cronisti che saranno presenti. La quota individuale di partecipazione è di € 50 compresi i vini in abbinamento.

 

L’incasso della serata sarà devoluto a Emergency. I posti disponibili sono 50;  per prenotarsi cliccare qui indicando nell’oggetto “Cena solidale”.

Di questo Autore