Skip to main content

Il pack di due bottiglie da 200 ml di Prosecco Rosé DOC di Mionetto è l’ideale per festeggiare i momenti speciali della vita. Pratico e originale, è ottimo da portare sempre con sé per un aperitivo romantico o per una cena a base di bollicine.

 

Il Prosecco Rosé DOC, referenza dell’iconica Prestige Collection, è uno spumante dalla personalità unica e contemporanea: dal suggestivo color rosa fiore di pesco, si distingue per il suo bouquet floreale e fruttato con evidenti note di acacia, piccoli frutti rossi e pompelmo.

 

La sua freschezza ed eleganza lo rendono adatto a diverse occasioni di consumo: dal finger food ad un pranzo Italian style, in particolare con piatti a base di crostacei, molluschi e crudità di mare.

 

Grazie alla sua versatilità si rivela ottimo anche in abbinamento a piatti leggeri e saporiti come il Carpaccio di manzo con melagrana (foto 1).

 

Una ricetta sfiziosa e delicatamente piccante che si sposa alla perfezione con la raffinatezza del Prosecco Rosé DOC di Mionetto. Un antipasto o un secondo piatto colorato per una cena di San Valentino all’insegna del gusto.

 

Ingredienti per due persone:
200 g di filetto di manzo;
2 ravanelli;
1 melagrana;
olio extravergine di oliva;
sale e pepe rosa

 

Un piatto dal grande effetto da realizzare in pochi semplici passaggi: per prima cosa preparare la marinatura aggiungendo al succo di melagrana olio extra vergine d’oliva, sale e pepe rosa.

 

Distribuire il carpaccio su una pirofila, condire con l’emulsione e lasciar riposare in frigorifero per almeno due ore in modo che si insaporisca bene. Infine, impiattare il carpaccio decorandolo con ravanelli a fettine sottili e qualche chicco di melagrana.

 

Accompagnamento ideale in ogni occasione, la nuova confezione doppia di Prosecco Rosé DOC in formato mini è l’idea perfetta per portare le bollicine Mionetto “Sempre con te” e brindare in compagnia.

Mionetto S.p.A.
Mionetto nasce nel 1887 dall’amore e dalla passione per la terra e per il lavoro in cantina del mastro vinificatore Francesco Mionetto, capostipite della famiglia. Situata nelle colline di Valdobbiadene, nel cuore dell’area storica di produzione del Prosecco, immersa in paesaggio unico riconosciuto Patrimonio dell’Umanità UNESCO, Mionetto ha saputo, in oltre 135 anni di storia, farsi interprete del territorio d’origine e diventare una delle realtà vinicole italiane produttrici di vino spumante più rappresentative nel panorama internazionale e Cantina di riferimento nel mercato del Prosecco. Mionetto si è affermato come Brand dal respiro internazionale grazie alla sua impronta moderna ed innovativa, capace di anticipare le tendenze, pur mantenendo saldo il legame con la cultura del territorio di provenienza. Il successo di Mionetto nel mondo nasce dalla sua storia, dalla tradizione, dalla costante attenzione per la qualità ricercata in ogni fase del processo produttivo, dalla continua innovazione del portafoglio prodotti e all’inconfondibile stile e forza con cui la marca sa esprimersi. Dal 2008 la Cantina fa parte del Gruppo Henkell & Co., oggi Henkell-Freixenet, uno dei maggiori produttori di bollicine a livello mondiale e ai vertici dell’azienda c’è un Management Board composto da Alessio Del Savio (Consigliere Delegato, Direttore Tecnico ed Enologo), Paolo Bogoni (Chief Marketing Officer), Robert Ebner (Chief Sales Officer) e Marco Tomasin (Chief Financial Officer).

Di questo Autore