Skip to main content

72100 annata 2012 delle Cantine Risveglio Agricolo è un vino rosso polposo, profondo, caldo, intenso. Nasce da uve negroamaro di viti quasi secolari, da vendemmia tardiva, per cui uve più che mature, ricche di zuccheri, generate in un’annata siccitosa, definite da un succo concentrato, caratteristiche queste che animano il vino infondendo una notevole struttura che si arricchisce grazie all’affinamento comprensivo di un sia pur breve passaggio in barrique. 
I tannini sono levigatissimi, e l’impatto gustativo è improntato sulla morbidezza, note vellutate quasi carezzevoli, ma con tutto il calore di un vino dotato di più che buona alcolicità. Ha colore rosso rubino profondo con riflessi granato e violetti; nel bicchiere rivela già la propria opulenza, la consistente fluidità, gli archetti con lacrime lente… Il sapore è fruttato, frutta matura che vira alla confettura di frutti rossi, con note ben espresse di spezie, che riprendono le sensazioni olfattive provate odorandolo. E’ un vino che ispira paesaggi autunnali, interni di ambienti con arredi d’epoca, tappeti, tendaggi, camino acceso… La produzione è limitata a poche migliaia di bottiglie, ma si può trovare presso l’omonimo wine bar, 72100 per l’appunto, in via Solferino 46 a Milano. Va detto che il nome è il CAP di Brindisi, per collocare enologicamente questo vino ed enogastronomicamente il locale. Qui si possono gustare specialità salentine quali puccia, rustico, taralli, frisa oltre a prodotti tipici caseari e di salumeria e naturalmente vini di piccoli produttori.

Di questo Autore