Skip to main content

E’ in partenza la prima edizione di TCW “Tasting Calabria Workshop” che si svolgerà il 19 e 20 giugno nella bellissima location del “ME Restaurant” (foto 2), affacciato sul mare di Pizzo Calabro.

 

L’idea è quella di mettere in connessione i produttori, gli addetti al settore Food e Ho.Re.Ca e i comunicatori, invitandoli direttamente sul territorio e facendogli vivere una due-giorni esperienziale fra mare, aziende e momenti conviviali guidati dai rappresentanti dei principali Consorzi della regione, come quello dell’Nduja o quello del Bergamotto.

 

Gli ideatori di questa iniziativa sono anche i padroni di casa del “ME” e cioè, l’Executive Chef Giuseppe Romano e sua moglie la Pastry Chef Eleonora Marcello (foto 3), con la collaborazione di Nieva Zanco (de La Consiglieria Guida Gastronomica non Convenzionale) e di Filippo Teramo, giornalista enogastronomico (de I Viaggi del Gusto-VdGmagazine.it ).

 

Giuseppe ed Eleonora sono una giovane coppia di professionisti molto stimati per il loro affiatamento, la classe dell’accoglienza e l’amore per la loro regione che è stato il motivo principale che li ha spinti ad organizzare questa iniziativa.

 

Come si svolgerà il TCW? Innanzi tutto verrà data voce ai Presidenti dei Consorzi e a tutti i singoli produttori durante un incontro moderato da Nieva Zanco, poi tutti a tavola per scoprire le potenzialità dei prodotti in una Cena di Gala dove Giuseppe Romano ed Eleonora Marcello saranno affiancati da alcuni colleghi fra i quali Alfonso Crisci della Taverna Vesuviana di Nola, Gaetano Alia della Locanda Alia di Castrovillari, Rocco Iannì de Le Saie di Bagnara Calabra con anche la straordinaria partecipazione del maestro pizzaiolo Antonino Esposito di Acqu’ e sale di Sorrento, del gelatiere-contadino Dario Rossi del Greed-Avidi di Gelato di Frascati e del pluripremiato maestro gelatiere del gruppo Italico, Dave Destefano del Gelato Cesare di Reggio Calabria.

 

Originale sarà poi la giornata del 20 giugno che inizierà con un social-breakfast tutti insieme a base di prodotti calabresi per poi continuare con le visite guidate nelle aziende di produzione e nei Consorzi.

 

La kermesse enogastronomica avrà il patrocinio del Comune di Pizzo Calabro, del Gal Terre Vibonesi, del Flag dello Stretto, delle associazioni “Ambasciatori del Gusto” ed “Euro-Toque”, della Fondazione Italiana Sommelier e della Confederazione Nazionale Artigiani di Vibo.

 

Nelle foto 3  Tataki di tonno e foto 1 Liquirizia e cioccolato  del ME

Di questo Autore