Skip to main content

Dopo quasi due anni di lavoro dedicato alla raccolta e alla catalogazione di foto e di reperti, è stato inaugurato l’Album Digitale del Museo del Vino di Zeni1870, risultato di una collaborazione con vari attori quali  Camera di Commercio di Verona, IUSVE, Regione Veneto per la promozione e la valorizzazione del patrimonio di impresa in digitale.

 

Un museo del vino capace di proporre un viaggio a ritroso nel tempo a partire da oggi , sino a risalire al 1870, anno di fondazione di Zeni1870, storica cantina del Garda, pronta ad accogliere i visitatori del museo per proporre degustazioni dicalici di Bardolino, Amarone o Lugana, per meglio il territorio.

 

Si tratta di un approccio innovativo al pianeta vino perché da un singolo dettaglio, da un attrezzo si viene gradualmente calati nel conteso generale, a ritroso nel tempo. E’ un racconto dedicato al comprensorio produttivo del Garda.

 

«Si tratta di un investimento culturale che abbiamo fortemente voluto in occasione dei 150 anni dalla fondazione della nostra azienda – afferma Federica Zeni alla guida dell’Azienda con i fratelli Elena e Fausto – per ricordare a noi stessi la nostra origine e per raccontare a chi ci segue da anni o a chi ci sceglierà nel prossimo futuro come la nostra azienda sia cresciuta e si sia evoluta nel tempo. Ci siamo immedesimati nei nostri visitatori, tra Museo del Vino, Bottaia e Punto Vendita e abbiamo capito che era necessario introdurre la multimedialità per chiudere il cerchio».

In collaborazione con Claudia Annechini, esperta di valorizzazione del patrimonio di impresa, è stato quindi creato un archivio fotografico aziendale lungo 150 anni, suddiviso per tematiche e per periodo, dove ogni oggetto viene contestualizzato rispetto alla famiglia Zeni e alla città di Bardolino. Da qui, si è proseguito con la digitalizzazione del materiale al fine di rendere l’album interattivo, in modo da assicurare una fruizione rapida ed intuitiva a quanti sceglieranno di immergersi in questa esperienza.

 

Il Museo del vino è aperto tutti i giorni ed è visitabile gratuitamente, senza prenotazione e senza guida per i visitatori individuali e per i piccoli gruppi di massimo 10 persone.
Per gli orari aggiornati cliccare qui.

 

Per informazioni relativi a visite guidate per gruppi sopra le 10 persone contattare l’ufficio Tours & Eventi +39 045 6210087 o scrivere qui

Di questo Autore