Skip to main content

Aperitivo crudista e la cena vegana “radici”: mare culturale urbano mercoledì 19 aprile dalle ore 18.00

 

Mercoledì 19 aprile 2017 la serata a mare culturale urbano in via G. Gabetti 15 a Milano è dedicata a  Terrestri, un programma di attività che mare dedica all’alimentazione consapevole e al benessere individuale e collettivo. Terrestri prevede, oltre alle cene vegane mensili, una serie di corsi e seminari in cui in alcune occasioni al centro c’è la persona e in altre lo sguardo si allarga a ciò che la circonda, con una particolare attenzione alla scelta del cibo, alla sua preparazione, trasformazione e smaltimento.

Si comincia alle ore 18.00 con un incontro di Introduzione al crudismo, breve workshop con assaggi a cura di Laura Cuccato, esperta di crudismo (partecipazione a offerta libera, prenotazioni a workshop@maremilano.org).

Si prosegue poi dalle ore 20.00 con la nuova cena del ciclo “Radici”, a cura dello chef Massimo Cemolani, che prevede – una volta al mese – una proposta di ricette della tradizione prive di proteine animali (costo 20 €, bevande escluse, acqua inclusa). Il menù, incentrato su materie prime di stagione acquistate da produttori che non fanno parte della filiera della grande distribuzione, prevede fettuccine integrali con asparagi e funghi; fave e foglie, carciofo alla giudea, radicchio e pinoli; crumble di mele e zenzero. Si raccomanda la prenotazione a info@maremilano.org o al tel. 331/8134754 dalle ore 10.00 alle 19.00. Prossimi appuntamenti di Radici: 3 maggio, 14 giugno, 19 luglio.

 

Gli altri appuntamenti di Terrestri sono

sabato 22 e domenica 23 aprile 2017, dalle ore 10.00 alle 18.00, il corso Fermentazioni a cura di Carlo Nesler. Il laboratorio introdurrà i partecipanti al mondo dei cibi fermentati, sperimentando la preparazione di verdure sotto sale, trattando i crauti, lo yogurt, l’idromele, cibi a base di cereali e legumi. Si acquisiranno principi base e alcune semplici precauzioni per poter preparare a casa cibi vivi, deliziosi e nutrienti in totale sicurezza. Attraverso la fermentazione dei cibi infatti è possibile migliorarne le qualità nutritive ed organolettiche, rendendoli più digeribili e sicuri, rinforzando allo stesso tempo il sistema immunitario. La fermentazione permette di eliminare tossine naturalmente presenti nei cibi e ridurre eventuali residui chimici; ma soprattutto fornisce gli enzimi necessari alla digestione e al buon funzionamento dell’organismo. Carlo Nesler, bolzanino trapiantato nelle campagne reatine, coltiva olivi, pratica la permacultura e dove studia le tecniche per la fermentazione dei cibi.

giovedì 4 maggio 2017, dalle ore 18.00 alle 20.00, Introduzione al crudismo, aperitivo a cura di Laura Cuccato. Nel corso si preparerà e si consumerà insieme un aperitivo crudista. Laura Cuccato, web designer, è impegnata nell’ambito del crudismo dal 2005: ha creato il sito http://site.saltonelcrudo.it/ che diffonde la cultura crudista e ha pubblicato Il crudo è servito, un ricettario che si è poi sviluppato, grazie alla collaborazione con lo chef Michele Maino, in una seconda pubblicazione, La cucina crudista; conduce soggiorni disintossicanti in cui sperimentare i benefici di una dieta crudista e imparare nuove abitudini quotidiane, insegna cucina vegana, crudista e introduce gli allievi anche all’uso delle erbe selvatiche.

Per costi, modalità di partecipazione e iscrizioni scrivere a workshop@maremilano.org
Info e calendario di Terresti, Radici e di tutte le attività su maremilano.org

Di questo Autore